ANIMA vince il German Design Award 2018


ANIMA - DUNE collection

ANIMA ha vinto il German Design Award 2018, uno dei premi più prestigiosi nel settore del disegno industriale, con la sua DUNE collection progettata da Paolo D’Arrigo, al cui sviluppo ho avuto il piacere di contribuire.

German Design Award Winner 2018

Il German Design Award 2018 attribuito dal German Design Council. L’importante associazione tedesca con oltre 60 anni di storia premia annualmente non solo i prodotti più originali del design contemporaneo, ma soprattutto i progetti ad alto contenuto innovativo, capaci di tradursi in modelli rappresentativi e iconici.

Inaugurato nel 2012, il German Design Award rappresenta uno dei più accreditati premi del settore a livello globale ed è preceduto da nomination attribuite per categoria, prima della conclamazione ufficiale dei vincitori. La consolle Dune, dopo aver ricevuto la nomination per la categoria Bagno nell’area Excellent Product Design, è stata scelta come vincitore da un’apposita giuria internazionale di esperti di più discipline, tra le oltre 2500 candidature complessive.

 

La collezione Dune ha origine dall’unione felice di pregiate essenze di legno massello con il Teknostone, una solid surface hi-tech, costituita da cariche minerali naturali e polimeri di elevata purezza.
Nascono così i top, le consolle e i mobili contenitori a giorno o con sportelli di chiusura, i termo arredi, le specchiere retroilluminate, tutti perfettamente coordinati.
La morbida ondulazione continua che disegna la superficie del top lavabo, generando naturalmente la vaschetta e il portasapone, è resa possibile grazie al processo produttivo a controllo numerico.
Al tatto, il risultato è estremamente piacevole: un invito ad accarezzare il piano, percorrendo il racconto di pieni e vuoti, eco di morbide forme organiche. Il legame con il mondo naturale e il rispetto dovuto all’ambiente trova sostanza nella cura della finitura ad olii del legno, nell’utilizzo dell’acciaio inox e di cartucce progressive a risparmio energetico per la rubinetteria, nell’assenza di
finiture chimiche o galvaniche.

Ringrazio Paolo per l’opportunità e per il duro lavoro fatto insieme con quel tocco di leggerezza che ci ha dato l’occasione di portarlo avanti al meglio.